Tillandsia, vivere senza terra

(in foto una Tillandsia Bulbosa)   Per lei il terreno è superfluo… Originaria del Centro America, va di moda importata per la vendita; la si trova, di varie specie colore e grandezze, in bella mostra nei negozi, in vetrina, e sui banchi ai mercatini. Sopravvive senza terra, pur avendo radici, non ha bisogno di radicarsi […]

Mercurial

Il mercurio è blu, ma se cade a terra si rompe in palline d’argento…. Quando sei nuova, hai un accento che attira l’attenzione un umore altalenate e un carattere che ti perseguita, intrecciare una storia sembra il modo più facile per ambientarsi… Ma tu sei diversa, troppo diversa, non fa per te e questo è […]

La dolce vita

Il disagio come conseguenza dello spostamento. Un disagio mascherato, tacito, all’apparenza ludico, un sentire che riflette sui concetti di migrazione, fortuna e benessere. La foto inquadra il retro della giostra La Dolce Vita, un casinò itinerante con bandiere americane che sventolano sopra all’insegna. La giostra è l’emblema della dislocazione: sempre in movimento, stanziale per poco, spesso […]

My Adoptio(ego)centrism

Il saggio dello scrittore afroamericano James Baldwin  Notes of a Native Son, tradotto in italiano come Mio padre doveva essere bellissimo,  racconta il rapporto dell’autore con il padre. Il testo da titolo anche al volume, in cui Baldwin unisce il racconto autobiografico alla critica letteraria (poco realistica rispetto alle condizioni di vita dei neri americani) alle esperienze […]