Schizzogramma 7 – Strati / Layers

“Noi sappiamo che sotto l’immagine rivelata ce n’è un’altra più fedele alla realtà, e sotto quest’altra un’altra ancora, e di nuovo un’altra sotto quest’ultima, fino alla vera immagine di quella realtà, assoluta, misteriosa che nessuno vedrà mai, o forse fino alla scomposizione di qualsiasi immagine, di qualsiasi realtà.”  Michelangelo Antonioni      Michelangelo Antonioni, Prefazione, in…Continua la lettura di Schizzogramma 7 – Strati / Layers

L’inizio: un ramo di albicocco su di un susino

  “I have my parents who are not of the same tree” (I miei genitori non sono del mio stesso albero) Jackie Kay – The Adoption Papers, 1991 L’ennesima metafora vegetale, adottivi come marze/nesti. L’albicocco ha attecchito, di tre innesti solo uno ha messo le foglie, rosse, cariche, vive. Il susino è diventato ibrido, basta…Continua la lettura di L’inizio: un ramo di albicocco su di un susino

Dating

Nella mia famiglia non si assomiglia nessuno, anche se due volte all’anno le nostre carnagioni si avvicinano, si sfiorano! La somiglianza in famiglia si dà quasi sempre per scontata. Ai primi incontri, le prime uscite, non è un discorso che intavolo volentieri, poi nell’incontrare qualcuno che meriti, che sembri giusto, comprensivo, paziente, in grado di…Continua la lettura di Dating

My Adoptio(ego)centrism

Il saggio dello scrittore afroamericano James Baldwin  Notes of a Native Son, tradotto in italiano come Mio padre doveva essere bellissimo,  racconta il rapporto dell’autore con il padre. Il testo da titolo anche al volume, in cui Baldwin unisce il racconto autobiografico alla critica letteraria (poco realistica rispetto alle condizioni di vita dei neri americani) alle esperienze…Continua la lettura di My Adoptio(ego)centrism