(Sprouted) Potatoes

Patate germogliate, le patate madri. Secondo il dizionario Treccani: il virgulto è un ‘giovane rampollo’, un erede sbarazzino. L’etimologia di patata (Solanum tuberosum) viene dallo spagnolo ed è un incrocio di due parole, “quechua papa” e  “batata”,  due tuberi tipici dell’America Latina. Verso le patate germogliate c’è timore, si ha paura a ingerirle, per via…Continua la lettura di (Sprouted) Potatoes

Ibrido tracotante / L’albicocco-susino

Hybrid/Hubris hybrĭda = ibrido – il bastardo, l’incrocio hybris = tracotante – l’arroganza, l’eccesso, la presunzione… Ibrido tracotante. La tracotanza dell’ibridazione, il simbolo dell’unione, il nodo, pare lievitare. Se ne vede la spinta, la forza esplosiva del gene, palese e mostruosa, e la bellezza sublime che ne traspare.   Leggi anche:  Prove di innesto e L’inizio un…Continua la lettura di Ibrido tracotante / L’albicocco-susino

Robinia rizomatosa

La fine di un rizoma. Una maestosa Robinia pseudoacacia rizomatosa cresciuta, in cima all’argine di un fiumiciattolo, avviluppandosi ad una ringhiera, inglobandola.  Riferimenti: Gilles Deleuze e Félix Guattari, “Rizoma” in “Mille Plateaux” 1980 (Millepiani. Capitalismo e schizofrenia, 2003)   

L’inizio: un ramo di albicocco su di un susino

  “I have my parents who are not of the same tree” (I miei genitori non sono del mio stesso albero) Jackie Kay – The Adoption Papers, 1991 L’ennesima metafora vegetale, adottivi come marze/nesti. L’albicocco ha attecchito, di tre innesti solo uno ha messo le foglie, rosse, cariche, vive. Il susino è diventato ibrido, basta…Continua la lettura di L’inizio: un ramo di albicocco su di un susino

Prove di innesto

Innesto Dal dizionario Treccani: innestare significa congiungere o far concrescere una pianta in un’altra diversa o uguale per specie, al fine di migliorarne la produzione; il risultato è un trapianto:  “un’armonica congiunzione” [1].   video tutorial by Massimiliano Grilli   [1] Dalla presentazione del libro Il legame adottivo. Contributi internazionali per la ricerca e l’intervento…Continua la lettura di Prove di innesto

Mangia la critica: cornici e digestione

Nel saggio Che cos’è la poesia la fervida mente di Derrida incarnava la poesia nella figura di un  Hérisson, un istrice dentata o un porcospino, pronti al caso a rizzare gli aculei per difesa. Più avanti nel testo egli paragonava la lettura e l’apprendimento ai processi digestivi, e scriveva: Mange, bois, avale ma lettre, porte-la transporte-la en…Continua la lettura di Mangia la critica: cornici e digestione